Ultimo frangente.

L’ultimo frangente ha sempre significato la mèta, l’obiettivo, il significato e il dove arrivare per “entrare” in pesca nel mio amato Surfcasting, cioè dove la turbolenza smuove la sabbia fino al punto di tirar fuori il nutrimento per i pesci ed attirare i predatori, insomma una mensa a cui tutti i Surfisti attingono.

Ma oggi significa anche l’ultimo posto, l’ultima speranza riposta in una scelta di vita e quindi anche di “pesca” dove oltre a prendere qualche pesce, mi prefiggo di ritrovare tranquillità persa nei meandri della vita.

Forse sono stato troppo sensibile ed ho accusato il colpo ma non me ne dolgo, se il Fato mi ha portato qui a Patmos, lui sa il perchè e io non glielo chiedo, mi sono affidato e di questo son felice.

Tutti dovrebbero aver un obiettivo, una mèta ma non voglio dare lezioni a nessuno, ma nel mio intimo mi dolgo delle sofferenze di tante persone care che so stanno soffrendo come prigionieri di una gabbia da loro stessi costruita di cui, ormai, si sono persi le chiavi.

Ed è a queste persone che mi rivolgo, venite a scoprire la vera Anima del Mare, con la scusa delle ferie avrete la possibilità, come in un film, di viverla ed assaporarla e sono certo che come succede per migliaia di persone, riscalderà le vostre notti invernali al posto del termosifone.

Vi aspetto a braccia aperte.

Raniero.